giovedì 27 agosto 2009

Fregola con vongole




Questo piatto è un classico della cucina sarda. Io l'ho sempre gustato al ristorante, ma mai preparato con le mie manine. Uno di quei piatti che sai che esistono e sono lì se vuoi mangiarli, basta ordinarlo, ma che non ti viene mai in mente di fare. Chissà perchè.
In questo periodo di fervore culinario ho delle improvvise e continue illuminazioni tipo Archimede. Improvvisamente mi si accende una lampadina e penso ossessivamente che nei giorni a seguire voglio, anzi devo assolutamente cucinare quella pietanza.
Ed è durante una di queste illuminazioni che ho deciso di cimentarmi nella preparazione di questa prelibatezza. E devo dire che il risultato mi ha ampiamente ripagato: la fregola è stata spolverata in un batter d'occhio e ogni boccone veniva accompagnato da un mhmmm, ohhhhh, sluuuurppp, gnaaamm, mammachebuona. Bontà divina. Goduria allo stato puro.
Di una bontà addirittura commovente. E non sto esagerando.

La fregola è una pasta di semola di grano duro che viene lavorata fino a farle ottenere la forma di piccole palline. Esiste di diverse dimensioni (io qui ho usato quella media) e si trova facilmente nei supermercati.

Gli
ingredienti per 4 persone sono:

1 kg di vongole fresche
400 gr di fregola
2 spicchi d'aglio
1 mazzo di prezzemolo
olio extravergine d'oliva (evo)
2 cucchiai di passata di pomodoro
1 l di brodo vegetale caldo
sale q.b.

Procedimento:

Mettere le vongole in una pentola con acqua salata per qualche ora per far sì che eventuale sabbia venga espulsa.
Lavarle bene e metterle sul fuoco con un filo d'olio.



Appena si saranno tutte aperte, toglierle dal fuoco e colare il sughetto che verrà utilizzato dopo.


Sgusciare le vongole e tenere da parte pochi gusci per decorare il piatto.



Ora preparare un trito di aglio e prezzemolo
e metterlo in una pentola a soffriggere con un pò di olio.



Quando è ben dorato aggiungere la passata di pomodoro (io oggi avevo pomodori pelati e ho usato quelli schiacciandoli prima con la forchetta) e continuare a soffriggere per qualche minuto a fiamma bassa.



A questo punto aggiungere il brodo filtrato, il brodo vegetale e le vongole.
Far cuocere per una decina di minuti per far insaporire bene. Assaggiare ed eventualmente regolare di sale.
Trascorso questo tempo aggiungere la fregola. E farla cuocere per il tempo indicato nella confezione. La mia era di media dimensione e la cottura era di dieci minuti.


Aggiungere un trito di prezzemolo e servire subito.
Il risultato è stupefacente! Una festa per la vista, l'olfatto e il gusto.



Mamma mia che bontà. Questo è stato l'apripista di una lunga serie di replay. ;)
Stampa questo post

12 pareri:

@nn@ ha detto...

buonissime! :p ...non cucino mai le vongole perché non mi fido molto della mia capacità di convincerle a "cacciare" fuori TUTTA la sabbia nella fase iniziale della preparazione e temo che "trattengano" un po' di ...Poetto per farlo masticare ai miei ospiti b-( ...però la tua spiegazione è così chiara che mi viene voglia di provare ;)

kokoro ha detto...

@nn@ ;))
fidati. Falle "spurgare" per un paio d'ore, sciacquale e vedrai che avranno tolto tutto il Poetto che tenacemente serbavano. :-O
Io quest'operazione l'ho ripetuta due volte e di sabbia neanche l'ombra :)

Tania ha detto...

Mai mangiate le vongole proprio con la fregola ma mi fido sul fatto che sia un ottimo piatto! La spiegazione è chiarissima ;-)

Pam ha detto...

Great looking food!

Congrats. on the foodie blogroll!

kokoro ha detto...

Thank you Pam! It's delicious too :)

from my motorhome to yours ha detto...

nice blog, follow along with me and get in on the giveaways, pam

Pedro ha detto...

Hello...I'am a brazilian people...and loves italian food...I adore your blog...the recipes and beautiful pictures...congratulations, I also invite you to visit mey blog...
hugs
Paula

Velva ha detto...

I love Italian food! This dish looks delicious!

kokoro ha detto...

@Pam: thank you very much. I like your blog too. I'm just following you. I like your lifestyle ;)

@Paula: Thank you so much. I'd like to visit your blog, but your profile is set as private... Tell me the right URL please and I'll come to check it out. hugs

@Velva: ;) this dish is delicious indeed. Thank you

Velva ha detto...

I have made an Italian braciole! I would like for you, when you have time to come over to my food blog and check it out. I would really like to hear your thoughts on this traditional Italian dish.

vincent ha detto...

we love your blob

Pia ha detto...

Buonissima ricetta, fra le più prelibate della terra di Sardegna!
Pia

Posta un commento

Blog Widget by LinkWithin